CYBER SECURITY E DIGITALIZZAZIONE, IL VERO “FUTURO”

0
137

a cura di Raffaele Gaudiano

In uno scenario virtuale, non più surreale, dove non possiamo fare a meno di restare collegati in rete, dove ogni nostro gesto quotidiano risulta legato al mondo tecnologico informatico, la sicurezza informatica nasce nello stesso istante in cui ci si collega o si utilizza una macchina digitale.

Per anni, il processo di informatizzazione delle nostre abitudini ha vissuto ad una velocità incontrollata, talmente elevata che ne abbiamo perso il senso reale dei rischi e pericoli che correvamo nell’affrontarla. Oggi si avverte sensibilmente l’esigenza di avere regole che possano determinare il comportamento e la prevenzione di ognuno di noi nel collegarci ad una rete, o più comunemente internet.

L’esigenza ora di mettere in sicurezza le nostre abitudini, la nostra vita virtuale, evidenzia l’esigenza di formare professionisti della Cyber Security.

Il professionista Cyber Security è in grado di comprendere quali sono i rischi che si corrono nel mondo virtuale, attuarne le misure di prevenzione e reagire al crimine informatico.

Il mondo virtuale non ha confini rispetto a quelli che possono essere i confini politici di un Paese, i confini entro cui sono applicate norme e leggi riconosciute in quel Paese, internet risulta un mondo senza confini, dove tutto (o quasi) è concesso, dove ci si sente liberi da ogni restrizione legale.

Ed è proprio quest’ultimo concetto di libertà che crea il pericolo; il pericolo concreto di esser vittime di individui che vanno ben oltre la libertà di navigare in rete, ma si surrugano la libertà di invadere la libertà altrui.

Dal concetto inziale di libertà, quindi dal pericolo, che nasce l’esigenza del professionista della Cyber Security.

In un mondo dove non ha confini, dove la legalità è relativa, il cyber crime trova il suo migliore campo e la sua migliore espressione dell’indole criminale.

Sapersi muovere in internet in questo mondo virtuale senza confini, sapersi difendere, saper quali sono le regole che normano la navigazione in rete, saper attuare misure e contromisure per proteggersi da eventuali attacchi informatici, saper individuare un attacco e debellarlo, sono i concetti di cui vive quotidianamente il Cyber Security.

Il professionista Cyber Security è in continua evoluzione, si aggiorna quotidianamente, è sempre vigile ed in ascolto ad eventuali attacchi informatici.

Cyber Security è la professione più ricercata di questi anni e nei prossimi decenni, ed è e sarà il “Professionista” chiave della “Digitalizzazione” del Paese, dal privato alle piccole imprese, dalle multinazionali alla pubblica amministrazione.

Cyber Security è diventare protagonista del mondo lavorativo, è consapevolezza di ciò che è il mondo virtuale internet, è il futuro delle presenti e nuove generazioni.

Partecipare al corso Cyber Security significa oggi anticipare il domani e trovarsi pronti ad affrontare nuove sfide lavorative. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui