BONUS CULTURA PER I NATI NEL 2002: COME FUNZIONA LA 18APP

0
59

Quest’anno la 18app del Bonus Cultura offre la possibilità ai 18enni – in questo caso i nati nel 2002 – di spendere fino a 500 euro in cultura, e la risposta è alta, con un grande traffico di notizie anche sui social, tanto che il sito è andato in stress e ci sono stati diversi momenti di impasse almeno nelle prime ore, con la situazione che poi è tornata alla normalità nel pomeriggio. Introdotta nel 2016 dall’allora governo Renzi, l’iniziativa è alla sua quinta edizione. Durante il primo esperimento per i nati nel 1998, furono quasi 360 mila i ragazzi che aderirono all’iniziativa su 574.593 aventi diritto.

Per poter accedere al bonus da oggi alle 12 sarà possibile registrarsi sul sito www.18app.italia.it fino al 31 agosto 2021: per farlo sarà necessario essere in possesso dello Spid. Il bonus sarà valido fino al 28 febbraio 2022.

Nonostante le difficoltà iniziali e il flop dei risultati in campo acquisti (solo il 6,3% di quanto stanziato era stato speso a causa del complicato meccanismo burocratico necessario per attivare il contributo), l’utilizzo è andato negli anni crescendo, tanto da diventare un modello anche all’estero (la Francia in primis). Dalla prima edizione a oggi si sono iscritti all’applicazione per smartphone 18app, appositamente creata per utilizzare il credito, circa 1,6 milioni di ragazzi che hanno speso in cultura oltre 730 milioni di euro. Di questa cifra l’83% è stato speso per acquisto di libri, il 14% per concerti e musica mentre il restante 3% per le altre varie spese culturali previste. I soldi possono comunque essere investiti anche per corsi di musica e di teatro, lingua straniere, musei e abbonamenti a quotidiani, anche in formato digitale.

Scarica qui le istruzioni per richiedere il bonus.

FONTE: Gazzetta del sud

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui